Senza categoria

Swing alle cristallerie Livellara – Angelica Mereu

Angelica Mereu, Swing alle cristallerie Livellara – ex stabilimento delle cristallerie livellara – progettato dall’architetto antonio sant’elia e costruito nel 1921 in via bovisasca – originariamente sede di un oleificio industriale, ospita attualmente il progetto spirit de milan. la produzione di cristallo è cessata già da alcuni anni e così, mentre la parte frontale dell’edificio principale è adibita a spaccio e uffici, gli spazi del magazzino sono stati riconvertiti, mantenendo per quanto possibile l’architettura esistente, per proporre attività ricreative e culturali. all’esterno, nella tradizione dei cortili milanesi di una volta, vi sono due punti bar, uno spazio adibito al ristoro, una pista da ballo e un palco per i concerti dal vivo; all’interno, tra specchi e lampadari dell’epoca, l’area ristorante, il punto bar, il palco e la pista da ballo da sfruttare una volta finita la bella stagione. secondo un fitto programma che varia secondo i giorni della settimana, è possibile ballare tango, ascoltare musica italiana degli anni ’60 o ballare boogie e charleston al ritmo delle migliori swing band nostrane e internazionali. una nota di colore: mariuccia accoglie i suoi clienti alla fabbrica della sgagnosa (il bistrot di spirit de milan), con un impeccabile (e meraviglioso) look anni ’50.

the former livellara glassworks – designed by the architect antonio sant’elia and built in 1921 in via bovisasca – originally home to an industrial oil mill, currently hosts the spirit de milan project. crystal production has been closed down for some years now and so, as the front of the main building is a store and an office space, the warehouse spaces have been re-converted, while maintaining the existing architecture, to offer recreational and cultural activities. outside, in the tradition of the milanese courtyards, there are two cafes, a dining area, a dance floor and a stage for live concerts; inside, among vintage mirrors and chandeliers, the restaurant area, the cafe, the stage and the dance floor, for when spring and summer are gone. according to a dense weekly schedule, you can dance tango, listen to the italian music of the 60’s or dance boogie and charleston at the rhythm of the best national and international swing bands. a note of color: mariuccia welcomes its customers to the fabbrica della sgagnosa (the spirit of milan bistrot), with an impeccable (and terrific) 1950’s look.

Categorie:Senza categoria

Rispondi