fotografia

Periferie e Rigenerazione Urbana (B&W) di Paola Tarroni

Via Adriano, estremo nord est della città, ai confini con Sesto San Giovanni.

Là dove un tempo sorgevano gli impianti della Magneti Marelli, circa 10 anni fa, ha preso il via un progetto per la costruzione di un nuovo quartiere residenziale.

A causa di lavori in corso lungo il tragitto che mi porta in ufficio, negli ultimi tempi, al mattino, percorro appunto Via Adriano.

Il paesaggio urbano, dissonante e desolato, colpisce.

Quello che sulla carta avrebbe dovuto essere un quartiere ideale, verde, con servizi e collegamenti appare come un quartiere fantasma, con opere lasciate a metà, strade non asfaltate, senza servizi e negozi, con l’incombente presenza di enormi elettrodotti, possibilmente dannosi per la salute.

Così è nata la mia prima escursione nel quartiere, che desidero indagare più a fondo.

Paola Tarroni

Rispondi