design

Google al Fuorisalone con Softwear, da Rossana Orlandi – foto di Adriano Giallongo

Google al Fuorisalone 2018 con Softwear, vivere in armonia con la tecnologia – foto di Adriano Giallongo. Nella splendida location di Rossana Orlandi in via Matteo Bandello 14/16, Google debutta al fuorisalone 2018 con il progetto Softwear, a cura di Li Edelkoort in collaborazione con Kiki van Eijk.
Google vuole presentare così i nuovi prodotti realizzati dal team guidato da Ivy Ross, Head Design Google, Dalla penna al laptop dalla famiglia completa di Google Home allo Smartphone Pixel, la fotocamera dotata di intelligenza artificiale che scatta immagini della nostra vita in autonomia la Google Clip e il visore Daydream.
Tutti gli oggetti sono presentati ed integrati ad una ricerca che Li Edelkoort fece nel 1998 prendeva il nome di Softwear adesso riproposto.
Un punto di vista che dimostra come la tecnologia possa inserirsi in armonia nella vita delle persone.
Ad accogliere i visitatori di Softwear sei arazzi dai tessuti morbidi con texture e colori caldi, realizzate da Kiki van Eijk.

Adriano Giallongo

club fotografico milanese

Fuorisalone 2018 in diretta a Spazio Tadini

Nella sede di PhotoMilano – la Casa Museo Spazio Tadini – di via Niccolò Jommelli 24 (vedi MAPPA)  – è aperta l’esposizione a cura di Francesco Tadini e Melina Scalise “Milano è… Fuorisalone della fotografia” con la partecipazione di 58 fotografi e a cura di Francesco Tadini e Melina Scaliseclicca qui per info e orari

Circa 100 fotografi aderenti a PhotoMilano stanno seguendo in diretta gli eventi da tutti i distretti milanesi del Fuorisalone. A Spazio Tadini, oltre alla mostra, sono visibili su grande schermo i fotoreportage che vengono realizzati, di ora in ora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.