fotografia

OMAGGIO A MIMMO ROTELLA – Manipolazioni e dècollage sul ritratto di Aghnessa (Asya) Rotella, di Armando Melocchi

Ho avuto il piacere di incontrare ad eventi e vernici la moglie di Mimmo Rotella, Inna, e la figlia Aghnessa Asya Rotella, recentemente eletta Presidente della Fondazione Mimmo Rotella, ente impegnato nel tutelare, promuovere, valorizzare e registrare le opere del padre. Con Asya abbiamo fatto una sessione fotografica dove l’ho ripresa in alcuni ritratti, uno di questi è stato lo stimolo alla base del mio tributo a Mimmo Rotella. Ho effettuato manipolazioni e dècollage sul ritratto di Asya, utilizzando strappi e collage di altre fotografie rappresentanti murales, scritte, manifesti, creando un décollage definitivo avente sempre come soggetto principale il ritratto di Asya, ispirandomi un pò alle opere di Mimmo a soggetto Marilyn Monroe o J.F.Kennedy. Quindi ho fotografato il tutto su un muro di mattonelle in grès, come a dargli un’origine, una culla, un contesto oltre il quale la mano dell’uomo è intervenuta in un’ illuminazione Zen”, come ebbe a dire Mimmo definendo la sua nuova espressione artistica.

Armando Melocchi, ottobre 08, 2017

Rispondi