fotografia

Omaggio a Mimmo Rotella, di Luigi Alloni

Un tempo via di “comunicazione” popolare, poi di protesta popolare, oggi di comunicazione ed espressione artistica.
I murales ed i graffiti sui muri delle città hanno avuto, nel corso dei tempi e delle variazioni sociali, diversi ruoli, non sempre ben accettati.
L’ignoranza di molti, lo scorrere del tempo e l’intervento degli agenti naturali, spesso contribuiscono a trasformare, da un punto di vista visivo, le opere rappresentate in una sorta di “disagio” e di abbruttimento locale e culturale.
Ma ci sarà sempre chi ripristinerà lo spazio originale, per poter poi proporre una nuova opera. Bonificare per ricostruire.

Foto di Luigi Alloni

 

1 risposta »

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.