fotografia

Lodi – La Cattedrale Vegetale – ph. Gianfranco Bellini

Una cattedrale gotica fatta di rami e tronchi mi ha ricordato San Galgano, la cattedrale dal pavimento di prato e con il cielo come tetto.
Vista da oltre il ponte sull’Adda è di grande impatto, una vera cattedrale, quando sono arrivato al parcheggio è prevalsa la curiosità sulla sensazione di abbandono e trascuratezza della zona tutt’attorno.

Ma poi passeggiando tra le navate, lo spazio attorno ha perso d’importanza e mi sono goduto il silenzio e la luce mediata dai rami.
La trovo un luogo da bianco e nero e probabilmente oltre che alla mattina presto potrebbe essere interessante verso il tramonto, credo che in questa stagione la vicinanza al fiume garantisca una buona dose di foschia o nebbia da renderla ancora più gotica.

Come raggiungerla:

Dalla stazione di Lodi si raggiunge a piedi in 15 minuti circa (subito dopo il Ponte sull’Adda, a sinistra)

In auto ingresso e parcheggio in via Ferrabini

è comunque ben segnalata da cartelli stradali

Foto di Gianfranco Bellini

Rispondi