fotografia

Self Rotella 2 – Omaggio a Mimmo Rotella di Daniele Rossi

In due delle immagini che propongo ho cercato indegnamente un risultato diverso da quello dei più famosi e coloratissimi décollage. A partire dagli anni ‘70 Mimmo Rotella utilizzò anche le tecniche del frottage e del effaçage. Entrambe le tecniche, attraverso l’uso solventi sparsi su immagini di giornali e riviste, poi riportate su carta, tendono a impoverire le cromie e ad ottenere effetti di colore tenui e delicati. Nella terza immagine ho seguito un andamento geometrico che credo sia invece abbastanza lontano dallo stile di Mimmo Rotella.

Per il resto, come nel mio precedente contributo, sono uscito e ho “strappato” manifesti pubblicitari dai cartelloni senza immaginare esattamente cosa ne avrei fatto, seguendo un principio di casualità. Quindi li ho “ulteriormente strappati” e, invece che su una tela vuota, li ho applicati su mie fotografie di archivio. Una sorta di ready-made anche nel supporto che ho dato manifesti.

Daniele Rossi

1 risposta »

Rispondi